web marketing & SEO

Errore Connection Time Out

Cosa è l’errore Connection Timeout? Da cosa dipende? Come Risolvere il problema? Per chi fa di mestiere il consulente seo, questo errore è un pane quotidiano.

L’errore “Connection TimeOut“,  un errore che spesso non viene saputo interpretare o non si trovano informazioni in giro sul web (in italiano, perchè siamo sempre gli ultimi in questa patria).

Spesso capita che quando si fanno delle “scansioni” di un sito web (esempio gli emulatori di spider) per testare la stabilità del sito e del server, esca fuori un errore di Connection TimeOut.

Ma cosa significa questo errore?

Significa che un server sta perdendo troppo tempo per rispondere a una richiesta di dati fatta da un altro dispositivo come un pc, un tablet ect.

Quando il server non è in grado di soddisfare entro un periodo predefinito una data richiesta allora viene fuori questo messaggio di Connection Time Out.

Tuttavia questo codice non ci indica il problema preciso che si può nascondere o cosa ha causato tale errore, ci dice solamente che si è verificato un errore.

Possono esistere diversi motivi che causano tale errore: hardware di rete, il server, il dispositivo che fa la richiesta, una connessione internet difettosa e via dicendo.

Connection Timeout Error

Lo scopo di questo codice è quello di impedire che una richiesta non andata a buon fine, continui all’infinito a farne richiesta appunto.

Sostanzialmente significa che il dispositivo che ha fatto richiesta al server smette di aspettare, quindi “rinuncia” nel richiedere una risorsa specifica da un sito web.

Cosa fare quindi?

Step 1 : verifica le risorse del server

La durata timeout varia a seconda di quale programma fa la richiesta di dati dal server e può variare da pochi secondi a qualche ora.

Molte volte sulla base delle mie esperienze, tali errori provengono quasi sempre da due potenziali problematiche:

  • uno sciupio eccessivo di risorse al server dove il sito web è ospitato (plugin, moduli, ect,)
  • hosting scadente

Di solito sono entrambe le problematiche che si presentano insieme.

Come risolvere?  E’ chiaro che avere un hosting da 20 euro l’anno non ti aiuta, soprattutto se hai un sito realizzato con tecnologie come Prestashop, Magento che hanno bisogno di tante risorse e hosting performanti. E qui è probabile che ti starai chiedendo quale sarebbe il miglior hosting per il tuo sito web, ma non è questo il momento, nè parlerò in un prossimo articolo forse:D

E’ comunque difficile avere una risposta assoluta in quanto come detto prima tale errore può avere diverse problematiche che lo generano. Tuttavia, una analisi approfondita del sito, spesso aiuta a trovare il problema.

Step 2 : analizza le prestazioni del yuo sito web

La prima cosa da fare è verificare se il tuo sito web sta rallentando il caricamento per via di script lenti o numerose risorse da caricare. Puoi utilizzare diversi tools online come gtmetrix, pingdom o Google page Speed per verificarlo!

Il Server non esiste

Poi esiste un altra tipologia di errore, ovvero “Timeout del Server” causati quando un’applicazione cerca di connettersi ad un server che di fatto non esiste.

Il Server potrebbe verosimilmente “non essere in linea” oppure l’applicazione si sta connettendo ad un indirizzo sbagliato. Come risolvere tale problema? Basterà semplicemente correggere l’indirizzo del server con quello corretto, qualora esista.

Errore di infrastruttura di rete

Una richiesta fatta da un dispositivo deve passare attraverso diversi punti di controllo prima di arrivare al server. Se uno di questi punti di controllo è troppo occupato, la richiesta viene eliminata. Un esempio pratico può essere la richiesta di visualizzare un sito web in un browser  mentre la connessione ad internet che stiamo utilizzando è satura di richieste al router da altri dispositivi, in questo caso l’errore è generato da un’infrastruttura di rete.

Come individuare l’errore Connection Time Out?

Il proprietario del sito difficilmente si accorge dell’errore, al massimo riscontra una certa lentezza nel caricamento del sito, sia lato front che backoffice.

In questi casi,  ritorna utile la scansione del sito attraverso un emulatore di spider. In questo modo si può fare una scansione approfondita di tutto il sito e di tutte le url e verificare i codici di errore.

Se si presenta il connection timeout, vuol dire che c’è qualche problema. Molto spesso la soluzione viene fornita dall’hosting (qualora sia di qualità) che ci indica quale plugin, modulo o script del sito web sta facendo troppe richieste al server.

Tuttavia, spesso accade che il problema sia propria la tipologia di hosting che è stato scelto per il sito web a non essere all’altezza, creando problemi di downtime, in questo caso, vi consiglio di cambiare subito hosting e sceglierne di più performanti.

3 Risorse Utili che ti piaceranno!

Grazie per esserti iscritto. Eccoti le risorse bonus:

  • Analizza le performance del tuo sito web con pingdom
  • Visualizza quali aspetti del tuo sito web puoi migliorare con  Gtmetrix
  • Controlla gli errori del server e tanto altro ancora con ScreamingFrog

 

Link di approfondimento (in inglese)

Vuoi essere informato ogni qualvolta il tuo sito web va giù? Registra un account gratuito qui (gratis per 1 sito) e riceverai una mail ogni volta che il server va k.o ! 😀

Ti è piaciuto il mio articolo? Se la tua risposta è si, allora condividilo, mi farai felice e avrai fatto una buona azione 😀

Un cordialissimo!

 

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *